Rivoluzione film di Detective Conan! TMS annuncia “lancio globale” per il nuovo, Netflix ne prende un altro: doppiaggi possibili?

Rivoluzione film di Detective Conan - TMS annuncia un lancio globale e Netflix prende un vecchio film - Approfondimento di Notizianime

Grosse novità si stanno susseguendo attorno a un settore molto importante dell’anime di Detective Conan, ossia i suoi spettacolari film. Alcuni annunci decisamente inaspettati, giunti da Netflix e TMS, potrebbero cambiare le modalità di distribuzione del futuro. E così ci chiediamo: tutto questo movimento potrebbe dare delle possibilità a un ritorno del doppiaggio italiano almeno per i film? Scopriamo cosa accade e cerchiamo di capirlo insieme.

E sono tre: su Netflix arriva un film recente di Detective Conan

La prima novità viene da Netflix, che negli ultimi tempi sta puntando ad allargare il suo comparto anime (come per la prima acquisizione di un doppiaggio Crunchyroll, quello di Spy x Family). All’evento AnimeJapan 2024 di Tokyo, l’azienda ha annunciato una nuova e abbondante selezione di anime e film che verranno distribuiti sulla piattaforma a livello internazionale. Tra questi spunta, inattesa, la nostra vecchia conoscenza.

Nella lista compare ufficialmente il film Detective Conan: The Bride of Halloween (La Sposa di Halloween), ossia il 25°, uscito nelle sale giapponesi due anni fa. Apprendiamo così che diventerà disponibile durante il 2024 sulle versioni Netflix internazionali. Si presume che l’Italia sia inclusa, ma attendiamo conferme complete.

Nuove acquisizioni anime Netflix, c'è anche il film Detective Conan La Sposa di Halloween - Notizianime
La presentazione delle nuove serie anime Netflix per il 2024: c’è anche il 25° film di Detective Conan.

In generale è la terza volta che Netflix porta Conan in streaming fuori dal Giappone: le due precedenti sono state gli spin-off Zero’s Tea Time e The Culprit Hanzawa, giunti anche da noi.

In particolare quei due prodotti erano doppiati in italiano, e spesso menziono come Netflix “doppia quasi tutto”. Così si sarebbe indotti a pensare pensare che anche per il 25° film vi sarà un doppiaggio collegato, ma purtroppo non è ancora il momento di esultare. È vero che Netflix provvede al doppiaggio delle serie in tutte le lingue che gestisce, ma lo fa solo con le serie a marchio “Original”, cioè sue produzioni originali o sovvenzionate direttamente dall’azienda. Per le altre, Netflix provvede solo ad acquistare doppiaggi già effettuati da altri, e se non ne esistono utilizza solo i sottotitoli.

Purtroppo il film “La Sposa di Halloween” non è un Netflix Original. Per questo, al momento, l’annuncio non implica in alcun modo l’arrivo di una versione italiana. Nulla preclude al 100% un doppiaggio, ma resta l’ipotesi meno probabile: Netflix non ha alcun motivo per cambiare all’improvviso il suo metodo. Resta comunque importante che abbia deciso di puntare su Conan a livello internazionale per ben tre volte di fila: ci auguriamo che prima o poi metta in cantiere progetti più grossi, e che l’ambiente attorno a Conan possa smuoversi.

Ma di quest’ultima cosa ne siamo già sicuri, vista l’altra notizia.

Detective Conan – L’undicesimo attaccante (Blu-Ray)

Detective Conan – Episode “ONE” (DVD + Blu-Ray)

L’annuncio shock di TMS è una rivoluzione: il nuovo film va al cinema globalmente!

Molto più scioccante è l’annuncio arrivato direttamente da TMS, l’azienda giapponese proprietaria dell’anime di Detective Conan. Si tratta di una novità che potrebbe cambiare l’intero panorama della distribuzione, presente e futura.

Sul sito di TMS Entertainment è stato pubblicato un aggiornamento dedicato al 27° film di Detective Conan, intitolato “Il Pentagramma da un milione di dollari” e ambientato nella meravigliosa città di Hakodate, un lembo di terra contornato dal mare a sud dell’Hokkaido. Nell’articolo l’azienda informa gli utenti americani dei nuovi episodi in anteprima su Crunchyroll America, di key visual e giveaway sul film, e soprattutto del suo trailer, che vede protagonisti Kaito Kid, Heiji e Kazuha.

TMS annuncia che il rilascio cinematografico giapponese sarà il più grande mai visto tra tutti quelli dei film Conan, con ben 515 sale in tutto il paese. Ma fin qui parliamo di Giappone, quindi ci sembra come al solito un annuncio che non ci riguarda neppure lontanamente.

E invece, poco dopo arriva lo shock: l’azienda aggiunge che i fan internazionali dovranno restare sintonizzati sul sito web Anime TMS per notizie dettagliate su un’inedita “uscita globale del film”!

Detective Conan Il Pentagramma da un milione di dollari - TMS annuncia un lancio globale
L’annuncio sul sito di TMS parla già di una “uscita globale” del film. Ma per i dettagli ci fanno attendere.

È infatti già ufficiale che “Il Pentagramma da un milione di dollari” uscirà al cinema anche al di fuori del Giappone. Per il momento ci sono 3 paesi coinvolti, con relativi distributori:

  • Spagna, da Alfapictures (al 100%, l’ha già incluso nel suo catalogo);
  • Francia, da Eurozoom (al 100%, poco qui sotto il loro annuncio su Twitter);
  • Forse anche la Germania, con Kazè (ancora non confermato).

Seppur molti film siano stati distribuiti in questi paesi europei e in America (dove la serie si chiama Case Closed), è la prima volta che TMS organizza un lancio globale sincronizzato.

Chiarisco una cosa: al momento non c’è nessun indizio per l’Italia, né per un’uscita nelle sale in qualsiasi forma e né tantomeno, e ancor meno, per il doppiaggio. TMS ha parlato di lancio globale, ma è ovvio che non coinvolgerà tutto il globo, bensì solo i paesi con cui è stato stretto un accordo (la differenza con la solita distribuzione solo giapponese è che ora sono sparsi per il mondo). Quindi, in attesa di ulteriori annunci che dovrebbero arrivare a breve, mettiamo da parte questo sogno roseo e analizziamo cosa sta succedendo.

Le conclusioni. TMS ha iniziato a cambiare: può dare speranze al doppiaggio italiano?

Non abbandoniamoci a immaginazioni poco concrete, guardiamo invece la situazione nel suo complesso, e tiriamo le proverbiali somme. Che come da mia abitudine sono piuttosto lunghe, ma ormai ci avrete fatto il callo, e se siete arrivati fin qui non avrete noia a leggerle tutte!

Il problema di una TMS troppo “retrò”

I metodi avuti finora da TMS li possiamo definire come un “vecchio stile”, tant’è che deriva da loro la principale difficoltà per la licenza di Conan: l’azienda predilige affidare la distribuzione alle reti televisive, dando poco peso al mondo streaming che oggi prolifera maggiormente. Inoltre sembra amare gli accordi omnicomprensivi: i giapponesi preferiscono dare l’intera licenza a un unico distributore, che si occupi da solo di tutto quanto – film, episodi, home video. Lo dimostra una loro risposta via e-mail nel periodo di Super!, quando dichiararono che avrebbero preferito dare tutto a DeAgostini perché aveva già un film e parte della serie. Sappiamo però com’è finita (male).

Questo modo di pensare crea purtroppo delle catene che difficilmente si spezzano, come quella avvenuta l’anno scorso, di cui ho parlato nel precedente articolo. Yamato Video era interessata ad acquistare gli inediti, ma TMS voleva per forza un rilancio in TV, e Yamato non ha un suo canale; l’unica azienda a trasmettere anime in Italia è Mediaset. Yamato ha cercato di sfruttare la sua profonda collaborazione con loro, e Mediaset ha accettato di ritentare con la licenza; l’azienda però investe a fondo solo quando ha buoni riscontri di ascolti, e visto che il primo test con le repliche in prima serata è andato male, non ha fatto altri passi. Così, nonostante la volontà di Yamato e il tentativo di Italia 2, ci si è bloccati di nuovo (anche se una recente replica ha fatto meglio, ma ne riparleremo più avanti).

Una volta arrivati a questa situazione… Che fare?

Detective Conan New Edition – Vol. 1

Il cambio rotta di TMS può rivoluzionare tutto

Un impasse del genere rischia di andare avanti per sempre, quanto le cose non si smuovono. Se non fosse che si sono appena smosse, e quindi le speranze ritornano!

In maniera del tutto inaspettata TMS ha mostrato inediti segni di apertura: ha ceduto a Netflix un film recente al di fuori del Giappone, ha collaborato con Crunchyroll negli Stati Uniti, e addirittura ha organizzato di sua spontanea volontà un “lancio globale”. Come detto, non sappiamo ancora tutti i dettagli a riguardo, ma la sua semplice esistenza implica che forse TMS ha cambiato atteggiamento, e forse ha deciso che deve provare qualcosa di nuovo per rilanciare Conan nel mondo. Sottolineo il forse perché non sappiamo se anche TMS vorrà vedere come andrà questa distribuzione, non sappiamo se vi darà seguito, non sappiamo su quali collaborazioni vorrà basarsi di più. Ma è già qualcosa!

Ricordiamo che in Germania sono stati doppiati quasi tutti i film, mentre in Francia e Spagna alcuni in meno, ma comunque più di quelli arrivati da noi. Eppure l’Italia, nonostante sia ferma da ben 8 anni, è ancora il secondo doppiaggio per episodi di Conan all’infuori del Giappone, dopo quello in lingua catalana.

Se nuovi progetti hanno coinvolto gli altri tre paesi europei, ci sono nuove speranze che TMS dedichi una rinnovata attenzione anche a noi, che siamo loro così vicini in tutti i sensi.

Detective Conan New Edition – Vol. 43

La conclusione finale sulle speranze per l’Italia

E così arrivo alla conclusione finale. Nessuno di questi due annunci ha ancora prodotto alcuna conseguenza qui da noi, in breve per l’Italia non c’è ancora nulla di concreto. Meglio non pensare a risoluzioni immediate, perché potrebbero essere ancora lontane.

Allo stesso tempo sono due notizie di una rilevanza altissima per quanto possono rivoluzionare la distribuzione di Conan nel mondo e dimostrare un cambiamento di mentalità di TMS. Un evento del genere potrebbe cambiare il futuro anche in Italia, paese in cui le situazioni legate agli anime stanno attraversando un’evoluzione continua e talvolta clamorosa, come accaduto per il finale di Naruto e l’intero One Piece. Tra l’altro, dietro queste due operazioni che ho citato, c’è proprio la stessa iperattiva Yamato Video.

Se qualcosa cambierà davvero nell’atteggiamento dei giapponesi, non dubitiamo che – grazie all’aiuto di una Mediaset in crescita col ritorno di Pokémon e lo stesso finale di NarutoYamato Video potrebbe giocarsi tutte le proprie carte per riprovare ad acciuffare Conan. In aggiunta, se TMS si apre allo streaming, potrebbero spalancarsi nuove porte anche per Netflix e Crunchyroll, entrambe già attive nel mondo su questa licenza.

Non è ancora successo niente, e non è detto che eventuali tentativi vadano in porto. Ma una cosa è sicura, cioè che tutto questo movimento è un passo avanti non da poco: auguriamoci che le cose continuino a cambiare, e restiamo ancor più speranzosi di prima.


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.